Una conversazione in particolare?

Caricamento in corso...

giovedì 22 dicembre 2011

Natale si avvicina: i libri consigliati dalle Lizzies

Natale è alle porte.
Avete acquistato tutti i regali? Avete qualche amico che è un irriducibile Janeite e vorrebbe leggere qualche derivato austeniano? Non sapete cosa scegliere? Il vostro amico legge solo libri scritti in Italiano? Ecco i consigli delle Lizzies!

LizzyGee vi consiglia la serie di gialli di Carrie Bebris che vede i coniugi Darcy nelle vesti di investigatori. La serie consta di 5 titoli, ma in Febbraio TEA pubblicherà il sesto libro della serie, Inganno e Persuasione.
La Bebris con i suoi sequel rimane molto fedele ai personaggi di Jane Austen. L'unica pecca potrebbe essere un po' di magia e di paranormale nei primi due volumi della serie: Orgoglio e Preveggenza e Sospetto e Sentimento, ma già dal terzo romanzo, Le Ombre di Pemberley, in cui i coniugi Darcy incontrano i personaggi de L'Abbazia di Northanger, l'elemento paranormale è notevolmente ridotto, per scomparire del tutto in L'Enigma di Mansfield Park e in Intrigo a Higbury. Fra parentesi: non è necessario leggere i volumi nell'ordine; sarebbe preferibile farlo, ma la storia risulta comprensibile anche iniziando a leggere uno qualsiasi dei romanzi. 
Per approfondire meglio l'argomento, vi rimandiamo al post che annuncia l'uscita di The Deception at Lyme (Inganno e Persuasione), in cui potrete leggere una brevissima sinossi dei cinque titoli finora disponibili in Italiano.
LizzyP vi consiglia la meravigliosa Trilogia di Pamela Aidan, edito da TEA.
Tre libri in un uno, ma non uno qualunque, bensì l'amatissimo Orgoglio e Pregiudizio, riscritto dalla Aidan, dal punto di vista di Mr Darcy. Lo stile della scrittrice è piacevolissimo in inglese, la sua edizione nostrana ne conserva tutta la scorrevolezza e coerenza compositiva, Zia Jane avrebbe approvato la cura ed il rispetto dei dettagli, soprattutto laddove si legano alla sua opera, naturalmente citata quando i dialoghi di Darcy s'intrecciano con quelli dei personaggi del romanzo originale.

Leggere i pensieri, immaginare le tribolazioni, scoprire le insicurezze di Darcy è un'esperienza emozionante, capace di eleggere questa rilettura di Orgoglio e Pregiudizio fra le migliori in assoluto, regalando al lettore le medesime emozioni ed aspettative di una prima lettura.
Tre libri preziosi che non possono mancare sugli scaffali di ogni vera Janeite e aggiungere un tocco di eleganza su quelli di chiunque altro!
Per chi volesse leggere le recensioni dei tre libri, per convincersi definitivamente all'acquisto, lascio i tre links delle mie su La Collezionista di Dettagli:

> Per Orgoglio e per Amore

> Tra Dovere e Desiderio
> Quello che resta
LizzyS vi consiglia i due volumi di Laurie Viera Rigler, Shopping con Jane Austen e In viaggio con Jane Austen (editi da Sperling & Kupfer), due libri che potrebbero apparire uno il seguito dell'altro ma, in realtà, sono paralleli, quasi come due volumi di uno stesso romanzo. 
I titoli non vi ingannino. In originale sono Confessions of a Jane Austen addict (Confessioni di una JA dipendente) e Rude awakenings of a Jane Austen addict (Bruschi risvegli di una JA dipendente). 
Si parla di due donne, una britannicissima signorina di epoca Regency ed un'americanissima ragazza di oggi, entrambe trentenni, che si svegliano una nella vita dell'altra. Tutto comincia quando l'Americana, dopo una grave delusione sentimentale, si tuffa in un'immersione totale in Pride and Prejudice...  Immaginate la confusione e lo stupore di entrambe di fronte ad una realtà completamente diversa! 
Come risolveranno i loro problemi? Torneranno nelle loro vite originali? Quanto la figura e l'opera di Jane Austen le sosterranno?
Per approfondire, sono disponibili le recensioni sul blog Un tè con Jane Austen:
- Shopping con Jane Austen
- In viaggio con Jane Austen
E per restare in tema con la vita della nostra beniamina, ancora un consiglio: la lunga serie delle "Indagini" di Jane Austen, scritte da Stephanie Barron (edite da TEA): l'occasione per iniziare questa serie viene da un espediente inventato dall'autrice, il ritrovamento fortuito quanto prezioso dei diari inediti di Jane Austen... dai quali emergono vicende intricate in cui Jane si sarebbe ritrovata ad usare la sua proverbiale intelligenza ed ironia nientemeno che come investigatrice!
Sono scritti molto bene, con riferimenti alla vita e ai romanzi di Jane Austen molto precisi e ben amalgamati nella vicenda. 
Dei quattro che ho letto, il primo ed il quarto sono i migliori mentre il secondo ed il terzo potrebbero lasciare perplessi per la troppa presenza di elementi gotici e mystery (ma è pur sempre un omaggio ai romanzi che la stessa Jane leggeva).
In italiano, ne sono stati tradotti ben sette. 
Dei primi quattro, sono disponibili le recensioni sul blog Un tè con Jane Austen.
- Jane e la disgrazia di Lady Scargrave
- Jane e il mistero del Reverendo
- Jane e il segreto del medaglione
- Jane e lo spirito del male
Per chi non ha problemi a leggere in lingua originale, invece, abbiamo selezionato alcuni sequel e spin-off a tema natalizio:


A Darcy Christmas: tre racconti natalizi di Amanda Grange (Christmas Present), Sharon Lathan (A Darcy Christmas) e Carolyn Eberhart (Mr Darcy's Christmas Carol);
Christmas at Pemberley di Regina Jeffers: un sequel in cui potremo incontrare i Darcy, i Bingley e tutti i personaggi di Orgoglio e Pregiudizio attorno all'albero di Natale;
Fitzwilliam Ebenezer Darcy di Barbara Tiller Cole, in cui Orgoglio e Pregiudizio incontra Canto di Natale di Charles Dickens;
Pemberley Celebrations - The First Year di Kara Louise, una raccolta di racconti in cui Fitzwilliam ed Elizabeth Darcy vi invitano a festeggiare le vacanze e gli eventi speciali del loro primo anno di matrimonio;
Christmas with Miss Austen di Laura Briggs, una storia di coincidenze che coinvolge una giovane artista, uno studioso di libri antichi ed una rarissima prima edizione di Northanger Abbey
The Mischief of the Mistletoe: a Pink Carnation Christmas di Lauren Willig, un caso di spionaggio natalizio per il Garofano Rosa, che coinvolge Miss Arabella Dempsey, una carissima amica di Bath di Jane Austen .
Naturalmente tutte le indicazioni che vi abbiamo dato finora continuano ad essere valide: speriamo di esservi state utili con le nostre recensioni e con i nostri consigli e che per Natale regaliate tanti bei libri a parenti ed amici.
Buon Natale a tutti i nostri lettori!

3 commenti:

  1. <3 Letti quasi tutti (quelli in italiano, chiaro). Durante queste feste,gli ultimi due libri di Stefanie Barron mi assorbiranno completamente! :)

    Buone feste a tutti!

    RispondiElimina
  2. @Jessica: Interessantissimo!!! Siamo curiose di sapere il tuo parere in merito a questi titoli!!! Presto pubblicheremo uno speciale sui Tea, ti invitiamo sin d'ora a commentare con la tua opinione!
    Nel frattempo, tantissimi Auguri cara! :)

    RispondiElimina
  3. :) Sarà fatto!
    Ancora auguri a tutti!

    RispondiElimina

"È solo un romanzo...o, in breve, un'opera in cui i più grandi poteri della mente vengono esercitati, in cui la più profonda conoscenza della natura umana, la più felice delineazione della sua varietà, le più vivaci effusioni di arguzia e umorismo sono trasmesse al mondo nel miglior linguaggio possibile."

L'Abbazia di Northanger

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Share US!

Share The Lizzies!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Segui le Conversazioni!