Una conversazione in particolare?

Caricamento in corso...

venerdì 4 maggio 2012

Galleria Ritratti | D.A. Bonavia Hunt


Dorothea Alice Bonavia-Hunt nacque a Londra nel 1880. Figlia di un ecclesiastico anglicano, crebbe in un ambiente letterario e musicale. Il padre, infatti, era il Reverendo Henry George Bonavia-Hunt, fondatore nel 1872 del Trinity College of Music di Londra e sua madre era l'autrice Madeline Bonavia-Hunt. D.A. Bonavia-Hunt aveva tre fra fratelli e sorelle e il fratello più giovane, Noel Aubrey, seguì le orme del padre, venendo ordinato ministro della Chiesa Anglicana e divenendo una nota autorità della musica laica per organo. Come Jane Austen, la Bonavia-Hunt rimase nubile e visse con la famiglia gran parte della sua vita, scrivendo Pemberley Shades mentre abitava presso il fratello Noel, che era il Vicario della chiesa di St. Leonard's a Stagsden nel Bedfordshire. Apparentemente Pemberley Shades fu l'unica opera di D.A. Bonavia Hunt.

"Pemberley Shades", pubblicato nel lontano 1949 in Inghilterra dalla London & E.P. Dutton di New York, è il secondo sequel in assoluto di Pride and Prejudice, dopo Old Friends and New Fancies di Sybil Brinton.

☞ Leggi la scheda del libro
☞ Leggi la Recensione delle Lizzies (prossimamente)

Nessun commento:

Posta un commento

"È solo un romanzo...o, in breve, un'opera in cui i più grandi poteri della mente vengono esercitati, in cui la più profonda conoscenza della natura umana, la più felice delineazione della sua varietà, le più vivaci effusioni di arguzia e umorismo sono trasmesse al mondo nel miglior linguaggio possibile."

L'Abbazia di Northanger

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Share US!

Share The Lizzies!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Segui le Conversazioni!