Una conversazione in particolare?

Caricamento in corso...

venerdì 2 agosto 2013

Bridget Jones 3: dal 10 ottobre finalmente in libreria


Carissimi Lettori e Amici di Old Friends & New Fancies,

Abbiamo più di una volta parlato dell'eventualità di un Bridget Jones 3. Per la verità si è parlato più del film che non del libro ma, se nel caso dei primi due successi cinematografici c'era alle spalle un romanzo da cui prendere spunto (non si può parlare di trasposizione vera e propria, visto quanto differiscono i film dai romanzi), nel caso di un terzo film Helen Fielding non aveva offerto un soggetto valido su cui lavorare, a parte la rubrica scritta circa sette anni fa sulle colonne di The Indipendent, in cui Bridget avrebbe dovuto avere un figlio da Daniel Cleaver (personaggio interpretato da Hugh Grant). Il progetto del terzo film, basato su quella rubrica, Bridget Jones's Baby si trova però a un punto di stallo. 

Invece la scrittrice dello Yorkshire si è finalmente messa all'opera e ha prodotto una storia nuova di zecca. Il 

10 ottobre 2013

potremo vedere il risultato di questa lunghissima incubazione nel terzo libro dedicato all'anti-eroina per eccellenza, Bridget Jones, quella in cui tutte le donne in un momento o nell'altro della loro vita arrivano a identificarsi: Bridget Jones: Mad about the boy (Pazza del ragazzo).

Confesso che la prima cosa a cui ho pensato quando ho saputo di questo titolo è stato il brano scritto dal drammaturgo e attore inglese Noel Coward nel 1932, che nel 2008 ha fatto parte della colonna sonora del film Easy Virtue (Un matrimonio all'inglese - tratto dall'omonima commedia dello stesso Coward) e cantato dalla protagonista femminile Jessica Biel (da cui il video all'inizio del post). Una coincidenza, visto che nel cast del film figura Mark Darcy/Colin Firth come coprotagonista? Solo la lettura ci potrà confermare se ci saranno legami fra la commedia di Coward e il libro e solo il tempo ci dirà se finalmente potremo vedere l'adattamento cinematografico tratto da questo romanzo nelle nostre sale! 

Intanto gustiamoci la 

SCHEDA LIBRO



Autore: Helen Fielding
Titolo: Bridget Jones: Mad about the Boy
Casa Editrice: Jonathan Cape Ltd
Pagine: 325
Data Pubblicazione: 10 OTTOBRE 2013
Trama: Quando Helen Fielding ha scritto Il diario di Bridget Jones, tracciando la vita di una single trentenne nella Londra degli anni '90, ha presentato ai lettori uno dei personaggi più amati della letteratura moderna. Il libro è stato pubblicato in quaranta paesi, ha venduto più di 15 milioni di copie e ha dato origine all'altrettanto venduto bestseller, Che pasticcio, Bridget Jones! Entrambi i libri sono stati trasformati in film di grande successo con Renée Zellweger, Hugh Grant e Colin Firth come protagonisti.
Con il lungamente atteso terzo episodio, Bridget Jones: Mad About the Boy, la Fielding ci presenta un'entusiasmante e completamente nuova fase della vita di Bridget, ambientata nella Londra dei giorni nostri, che comprende la sfida di conservare il sex-appeal col trascorrere degli anni, l'incubo dei messaggini scritti da ubriaca, i jeans aderenti, il disastro delle e-mail e delle copie per conoscenza, la totale mancanza di followers su twitter e gli apparecchi televisivi che necessitano di 90 tasti e tre telecomandi solo per essere accesi.
Un romanzo eccezionalmente divertente sulla vita dei nostri tempi, Bridget Jones: Mad About the Boy è il trionfante ritorno della nostra Donna Comune preferita.

Prenotalo su The Book Depository
Prenotalo su Amazon


 Link Utili:
 Un approfondimento sui film e sull'ipotesi del Bridget Jones n. 3




4 commenti:

  1. Che bello! mi date lo spunto per rileggermi i primi due e rendere più divertente questa afosa estate!
    Ma... si parla di uscita in inglese?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, Romina, per il momento solo in inglese. Ma immagino che, visto l'enorme successo dei primi due, verrà tradotto presto anche in Italia. Non disperare, dunque! :)

      Elimina
  2. OH YEAH! Un'altra avventura ispirata alla mia vita! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Immagino che un po' tutte le single (e non solo) tendano a immedesimarsi in Bridget, LizzyP. Comunque potresti anche scrivere a Helen Fielding per una collaborazione. ;)
      Chissà che non esca il n° 4 a breve distanza dal 3! ;)

      Elimina

"È solo un romanzo...o, in breve, un'opera in cui i più grandi poteri della mente vengono esercitati, in cui la più profonda conoscenza della natura umana, la più felice delineazione della sua varietà, le più vivaci effusioni di arguzia e umorismo sono trasmesse al mondo nel miglior linguaggio possibile."

L'Abbazia di Northanger

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Share US!

Share The Lizzies!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Segui le Conversazioni!