Una conversazione in particolare?

Caricamento in corso...

domenica 30 ottobre 2011

Sense and Sensibility Anniversary | 30 ottobre 1811-2011

 Benvenuti carissimi Ospiti del Salotto,
nel giorno dell'Anniversario dalla Pubblicazione di Ragione e Sentimento (Sense and Sensibility), il primo romanzo della grande Jane Austen, uscito ben due secoli fa in questa stessa data:
30 OTTOBRE 1811
Questa data ha un valore altissimo per tutti coloro che amano già Jane Austen, ma lo è anche per la storia della Letteratura Internazionale poiché rappresenta l'esordio di questa scrittrice inglese dal Genio indiscusso, capace di conquistarsi l'eternità con i suoi soli sei romanzi, sorgenti originarie della fama che prosegue, e se ci pensiamo ancora si espande, da secoli in tutte le forme d'influenza possibili, una delle quali è oggetto del nostro blog, i derivati letterari.

Dopo la lettura di Ragione e Sentimento nelle scorse settimane (vedi post tappa finale), che ha coinvolto un attivo gruppo di partecipanti, volevamo invitare questi ultimi e voi tutti che passerete a leggere il post, a lasciare il vostro pensiero sul romanzo, su Zia Jane e, se avesse un valore anche per voi, sul significato di questo anniversario, ma soprattutto, di annotare nel commento una o più citazioni dal libro che vi sono particolarmente care! MI RACCOMANDO! VI ASPETTIAMO PER FESTEGGIARE!!!

Speriamo di trovare presto i vostri commenti così da completare col vostro parere e con la presenza il festeggiamento del Bicentenario, in attesa di leggervi, vi lasciamo con alcuni piccoli freebies a ricordo di questo giorno, appositamente creati per il pubblico di Old Friends & New Fancies, ci auguriamo che vi piacciano e che vi ricordino di passare a trovarci presto!
Ecco i wallpapers creati per il vostro desktop da LizzyP, da scaricare gratuitamente!
Wallpaper 1 per il vostro desktop (made by LizzyP)
Wallpaper 2 per il vostro desktop (made by LizzyP)
BUON ANNIVERSARIO A TUTTI!!!
The Lizzies

17 commenti:

  1. Fintanto che l'immaginazione porterà la gente a formarsi opinioni errate sulla nostra condotta e a giudicarla da apparenze superficiali, la nostra felicità sarà sempre, per così dire, nelle mani del caso.
    Senno e Sensibilità capitolo XXXVI

    RispondiElimina
  2. Ecco la mia citazione preferita: "Mamma, più conosco il mondo, e più mi convinco che non troverò mai un uomo veramente degno d'essere amato. Pretendo tanto!" (Marianne)

    Tanti auguri a Jane Austen, tanti auguri a Ragione e sentimento, tanti auguri a tutte le Janeites!

    ;-)

    RispondiElimina
  3. @Silvia: Ah! Ah! XD Credimi, era quella che avevo intenzione di scrivere io! :))) Evidentemente, entrambe, ci ritroviamo in quest'affermazione di Marianne, ma Mr Darcy arriverà anche per te cara, non disperare! :*
    Grazie per la citazione e gli auguri che ricambiamo di cuore, da Janeites a Janeite! ♥
    LizzyP

    RispondiElimina
  4. purtroppo io non ricordo a memoria nessuna riga del romanzo.... è un mio difetto ....poca memoria per i particolari sopratutto --- perciò ho gradito seguire a tappe--- a capitoli presi un po per volta--
    auguri a jane austen per questo meraviglioso bicentenario in ricordo del suo primo capolavoro... e grazie a voi tutte per la compagnia che mi avete fatto durante la lettura

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  6. I just discovered your site and did not participate in your reading, but I have always loved this line which speaks so much to the sisters different personalities:

    "We have neither of us anything to tell; you because you do not communicate, and I, because I conceal nothing." (Marianne to Elinor)

    RispondiElimina
  7. Buon Bicentenario a tutte! E grazie per le citazioni!
    We heartily thank you, @Sophia Rose, for your quotation!

    Ieri sera con Miss Claire ci chiedevamo quali fossero le nostre citazioni... Sono così tante...
    Addirittura, brani interi... Credo sia così per tutte!

    Mi limiterò a ricordare questa piccolissima citazione, a proposito dell'abilità di Marianne, che "had the knack of finding her way in every house to the library" (aveva il talento di scovare in ogni casa la direzione per la biblioteca).
    Credo che sia un modo per ricordare l'amore di Zia Jane per la lettura e la scrittura, ed il potere benefico che esercitano sull'animo umano - un amore che ci ha regalato, a partire da questo S&S, ulteriori meravigliose occasioni di arricchimento!

    RispondiElimina
  8. Buon bicentenario meravigliose janeites!!!!
    (appena in tempo)
    un abbraccio a tutte voi

    RispondiElimina
  9. Purtropo col GDL sono indietrissimo, quindi per il commento fnale mi ci vorrà un bel po', però non posso non prendere parte ai festeggiamenti, e fare tanti tanti auguri a questo stupendo romanzo, e anche a Zia Jane, ovviamente! :D

    Ecco la mia citazione:

    I wish as well as every body else to be perfectly happy; but, like every body else it must be in my own way.
    (Così come chiunque altro vorrei essere perfettamente felice, ma come chiunque altro voglio esserlo a modo mio.)
    Edward Ferrars (Capitolo 17)

    Grazie mille per i wall, sono bellissimi, specialmente il secondo, stupendo!!!!

    RispondiElimina
  10. @Sophie Rose: Welcome in our Parlour, dear! Thank you for you comment and your lovely quote! Happy Anniversary!

    @Nicky: mia cara, che bello leggerti! :) Un buonissimo anniversario a te! :*

    @Phoebes: Tranquilla cara, attendiamo la tua riflessione quando avrai terminato la lettura, nel frattempo, siamo felici di condividere con te questo importante Anniversario! :)
    Felice che i due wall ti siano piaciuti! Grazie di cuore! Un abbraccio! :*

    LizzyP

    RispondiElimina
  11. @Sophie Rose: that's one of my favourite quotes, too! It conveys wonderfully the difference between Elinor and Marianne!

    @Phoebes: ma è stupenda questa citazione! Chissà perché mi è sempre sfuggita, e dire che l'ho appena riletta in Sense and Sensibility and Sea Monsters! ;)

    RispondiElimina
  12. @Gabriella, sarà che ho sempre avuto un piccolo debole per Edward, quindi mi è rimasta impressa! :)

    RispondiElimina
  13. Arrivo tardino, ma arrivo
    Da ignara quale sono , e con solo un romanzo all'attivo da me, appena finito di leggere, presento i miei auguri a Miss Austen, e nel farlo, mi aggrego alle mie colleghe di lettura virtule.

    Ps, ricordo anche io , e stranamente, la citazione di Mariannne nel dialogo con la madre, sul fatto di riuscire o no, a trovare l'uomo dadatto a lei, e i suoi dubbi nel riuscire a farlo, ( anche ora è difficile farlo,e mi unisco a Marianne in questo pensiero, e lo condvido)e ( Darcy, si , ma , sarà che son all'inizio mi paredifficilino e pignolo)

    Scusate il fuori tema, i premi per il giveaway, non trovo più il link :P, non riesco a starci dietro, o il segnalibri pieno :P

    RispondiElimina
  14. Faccio in ritardo gli auguri a Zia Jane e a tutte le "seguaci" appassionate dei suoi libri :-) come Sara sto terminando il libro (causa impegni lavorativi anche nei festivi), ma non posso non unirmi a voi nel ricordare una data tanto importante! Belle tutte le citazioni, qui di seguito la mia, presa direttamente dalle parole di Elinor quando comunica alla sorella del fidanzamento tra Edward e Lucy:

    "E poi, Marianne, nonostante tutto quel che c'è di affascinante nell'idea di un amore unico e costante, e quantunque si possa che dire che la nostra felicità dipenda esclusivamente da una data persona, ciò non vuol dire... non è giusto... non è possibile che debba essere così".

    Trovo in questa frase un accenno alla modernità di Zia Jane, che non nega l'importanza dell'amore nella vita di una donna ma, nello stesso tempo, ribadisce che la felicità e la serenità non possono ridursi solo alla dimensione sentimentale o comunque ad un'unica persona destinataria di questo amore.

    Ancora auguri :-)

    RispondiElimina
  15. Ciao, vi seguo da tempo ma questo è il mio primo commento -in ritardo, per giunta :) -.

    Riguardo il romanzo, credo sia stato già detto innumerevoli volte, che come gli altri della Austen ha il dono di rinnovarsi e di risultare sempre nuovo ed interessante ad ogni rilettura, senza stancare mai. tra le altre cose, mi piace molto che ci siano due eroine con alcuni aspetti del carattere così diversi, e che il finale non sia scontato (riguardo Marianne e la condizione patrimoniale di Edward).

    Su zia Jane cosa dire... che chiunque scopre i suoi romanzi riceve un immenso regalo...

    di "Ragione e Sentimento" condivido una citazione ironica, che non ha mancato di farmi sorridere: "In ogni visita di complimento dovrebbe esserci sempre un bambino, per rifornire la conversazione".

    RispondiElimina
  16. Auguri anche a te, @Gwen, come a tutte le Janeites! La citazione che hai scelto è bellissima; hai ragione, dimostra tutta la modernità della nostra cara zietta! ;)

    @Carmen: benvenuta e complimenti per la scelta della citazione: pungente e divertente, come solo zia Jane sa essere!
    E meravigliosa la tua dichiarazione (adesso cito io te):
    Chiunque scopra i romanzi di Jane Austen riceve un immenso regalo

    RispondiElimina
  17. Ciao!! sono molto dispiaciuta di non essere mai riuscita a commentare perchè sempre in ritardo con la lettura (mea culpa!). Ho però letto con attenzione e apprezzato tutti i commenti che sono stati lasciati. Ammetto che sono stata riluttante nel lasciare un commento perchè la mia enorme passione per la lettura, soprattutto per ogni cosa che è scaturita dalla penna di Jane Austen, è direttamente proporzionale alla mia incapacità di mettere nero su bianco quello che provo o quello che mi trasmette un libro.

    Precisato questo volevo anch'io lasciare una citazione..

    "Il conforto di avere, in un momento del genere, un amico come il Colonnello Brandon, un simile compagno per sua madre.. con quanta gratitudine era sentito! Un compagno il cui giudizio l'avrebbe guidata, la cui assistenza l'avrebbe sostenuta, la cui amicizia l'avrebbe potuta consolare!"

    A me piace molto il rapporto tra Elinor e il Colonnello, sono due anime delicate e per questo si comprendono e si confortano ma si capisce che l'amore che può scaturire tra i due può essere solo fraterno. Di sicuro tutte ambiscono al grande amore, ma anche una sincera amicizia può dare grande gioia.

    E ammetto che la prima volta che ho letto il libro anch'io come Elinor sono stata sollevata nel sapere che la notizia della malattia di Marianne sarebbe giunta alla madre attraverso il Colonnello, che avrebbe potuto calmare gli impeti di dolore tipici del suo carattere.

    Sono un po' di parte perchè mi ritrovo molto in Elinor..si, la adoro!! ma amo molto anche la tenerezza del rapporto con la sorella..
    ..no..è difficile dire cosa adoro di più..
    concludo quindi augurando a tutti un felice bicenteneario!! e auguro a tutti di scoprire la meraviglia di questi romanzi!!

    RispondiElimina

"È solo un romanzo...o, in breve, un'opera in cui i più grandi poteri della mente vengono esercitati, in cui la più profonda conoscenza della natura umana, la più felice delineazione della sua varietà, le più vivaci effusioni di arguzia e umorismo sono trasmesse al mondo nel miglior linguaggio possibile."

L'Abbazia di Northanger

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Share US!

Share The Lizzies!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Segui le Conversazioni!