Una conversazione in particolare?

Caricamento in corso...

giovedì 12 aprile 2012

Novità: il 19/04 esce "La vita secondo Jane Austen"

La notizia di oggi riguarda una bella novità per noi Janeite italiani che desideriamo vedere tradotte nella nostra lingua le opere dedicate alla nostra beniamina affinché siano più facilmente accessibili a tutti.
La casa editrice TEA prosegue lungo questa strada e il prossimo 19 aprile pubblicherà un altro libro "intorno a Jane Austen" da un punto di vista poco consueto in tempi moderni, quello maschile.
Si tratta di La vita secondo Jane Austen, di William Deresiewicz, del quale vi abbiamo già ampiamente parlato anche noi Lizzies qualche tempo fa (post dell'anteprima).

Non mancheremo di leggerlo e di parlarne. Siamo molto curiose! E voi?...

SCHEDA DEL LIBRO                                                                            
Autore: William Deresiewicz
Titolo: La vita secondo Jane Austen
(Titolo originale: A Jane Austen Education)
Traduzione di C. Carcano
Casa Editrice: TEA
pagine 212
prezzo € 13,00

SINOSSI                                                                                                    
Quando William Deresiewicz, all’età di ventisette anni, scopre Jane Austen, è un giovane presuntuoso, sentimentalmente immaturo e persuaso che quei «romanzetti da femmine» non facciano di certo per lui. Pochi mesi dopo è un uomo trasformato: nelle pagine dei romanzi austeniani, infatti, scopre un mondo di verità e valori universali e impara a considerare la vita e i rapporti con le persone che lo circondano in chiave completamente diversa; impara a vivere intensamente e veramente. Emma gli insegna a «prestare attenzione alle piccole cose di ogni giorno»; grazie a Orgoglio e pregiudizio si accorge che, ebbene sì, «nessuno nasce perfetto»; l’abbazia di Northanger lo mette in guardia dal rischio di «dare per scontato ciò che si ha»; seguendo le peripezie dei protagonisti di Mansfield Park capisce che divertimento non è sinonimo di felicità; scopre il vero valore dell'amicizia leggendo Persuasione; e infine, accompagnato da Ragione e sentimento, impara che amare significa crescere insieme.
Questa è la commovente storia di un uomo che scopre Jane Austen, se ne innamora perdutamente e, grazie a lei, incontra la donna della sua vita. Storia di un’educazione sentimentale; percorso di crescita e di scoperta di sé e degli altri, attraverso le pagine dei sei romanzi austeniani.

L'AUTORE                                                                                                 
William Deresievicz professore associato di inglese presso l'Università di Yale fino al 2008, ha pubblicato numerosi saggi e collabora come critico letterario per alcune tra le principali testate statunitensi, The New york Times, The New Republic,The Nation. È autore anche di jane Austen and the Romantic Poets, saggio letterario dedicato alla grande scrittrice inglese.



Link Utili:                                                                                            
- consulta la pagina sul sito di TEA

6 commenti:

  1. QUESTO LIBRO MI INCURIOSISCE...UN BACIO!

    RispondiElimina
  2. E' molto interessante! Prendo nota!

    ;-)

    RispondiElimina
  3. interessante... grazie per la segnalazione!

    RispondiElimina
  4. Mi è stato regalato oggi e ho iniziato a leggerlo da poco. Credo che sia giusto specificare che questo libro è un ibrido tra letteratura e saggistica, per quanto l'autore cerchi sempre di utilizzare uno stile narrativo e di raccontare una storia. Non mancano stralci tratti dalla corrispondenza oltre che dai libri di Jane Austen e l'attenzione dedicata al periodo storico e alla vita dell'autrice.

    Sono solo a pagina 28, ma ho ragione di credere che il libro proseguirà su questa linea.

    Ludo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io ho iniziato a leggerlo oggi, Ludo. Vero, è una sorta di via di mezzo fra un saggio e un'autobiografia, ma è davvero interessantissimo! :)

      Elimina
  5. A me è piaciuto tantissimo, discreto, delicato, garbato, e a parte il prosaico sottotitolo, offre una chiave di lettura particolare dei romanzi di JA o meglio, del messaggio che recano. Non mi fa impazzire il riferimento autobiografico ma nemmeno disturba più di tanto e ho trovato singolare il tentativo di scoprire come la pensava JA sui grandi temi come l'amore, l'amicizia, etc.

    RispondiElimina

"È solo un romanzo...o, in breve, un'opera in cui i più grandi poteri della mente vengono esercitati, in cui la più profonda conoscenza della natura umana, la più felice delineazione della sua varietà, le più vivaci effusioni di arguzia e umorismo sono trasmesse al mondo nel miglior linguaggio possibile."

L'Abbazia di Northanger

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Share US!

Share The Lizzies!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Segui le Conversazioni!