Una conversazione in particolare?

Caricamento in corso...

mercoledì 19 ottobre 2011

La Morte arriva a Pemberley. Ma arriverà in Italia? Il nuovo giallo di P.D. James fra i nostri personaggi del cuore.

L'edizione americana di Alfred A. Knopf
P.D. James, la 91enne famosissima autrice di gialli, ha finalmente portato a termine un progetto che cullava da molto tempo: scrivere un sequel di Orgoglio e Pregiudizio di Jane Austen. 
Il libro della James, Death Comes to Pemberley (La Morte arriva a Pemberley), uscirà in Inghilterra il 3 di Novembre, pubblicato dalla Faber & Faber e il 6 di Dicembre negli Stati Uniti, nell'edizione di Alfred A. Knopf. 
La James ha asserito che questo libro le ha permesso di assecondare due delle sue più grandi passioni: Jane Austen ed i polizieschi, e si dichiara assolutamente entusiasta di aver portato il delitto a Pemberley. 
L'edizione Inglese di Faber & Faber
Autore: P.D. James
Titolo: Death Comes to Pemberley (La morte arriva a Pemberley)
Casa Editrice: Faber & Faber
Data Pubblicazione: 3 Novembre 2011
Formato: Hardcover
Pagine 320
Prezzo di copertina: £ 18,99

SINOSSI: È l'Ottobre del 1803, Darcy ed Elizabeth sono ormai sposati da sei anni. La coppia ha due figli, Jane e Bingley si sono trasferiti nei dintorni, ed il mondo ordinato di Pemberley sembra inattaccabile. Ma tutto questo viene minacciato quando, alla vigilia del tradizionale ballo autunnale che i Darcy ospitano ogni anno, mentre gli ospiti sono sul punto di ritirarsi per la notte, una carrozza arriva a rotta di collo lungo il sentiero che conduce a Pemberley. Si scopre che si tratta di Lydia Bennet Wickham, la sorella più giovane di Elizabeth, la più inaffidabile, che urla che George Wickham, suo marito, è stato assassinato. Viene così allestita una spedizione per ricostruire ciò che è accaduto e seguiamo ogni personaggio attraverso l'indagine. 
Ispirato dalla passione di una vita per l'opera di Jane Austen, la Baronessa P.D. James ricostruisce il mondo di Orgoglio e Pregiudizio e lo combina con le emozioni e la suspense di un poliziesco molto ben creato. Death Comes to Pemberley è una raffinata opera narrativa da una delle scrittrici più amate e lette dei nostri giorni.
La James ha impiegato due anni per completare il libro, sebbene avesse un'idea precisa di ciò che aveva intenzione di scrivere. La scrittrice di solito preferisce inventare i suoi personaggi, ma in questo caso ha pensato di aggiungerne solo alcuni al mondo reso immortale da Jane Austen 200 anni fa, come ad esempio il magistrato a cui è affidata l'inchiesta, o alcuni residenti locali.
La James sostiene che il lavoro è stato davvero arduo, per le ricerche che ha dovuto sostenere e per i dettagli da verificare, infatti ha giurato che non scriverà più nulla di simile.

Poiché P.D. James è edita in Italia da Mondadori, abbiamo buone probabilità di veder presto tradotto nel nostro Paese questo libro che suscita molta curiosità in entrambi gli ambienti: quello degli appassionati di polizieschi e quello dei Janeites.

L'Autrice:  P. D. James è nata a Oxford il 3 agosto del 1920, ultima figlia di un ufficiale dell'esercito. La famiglia si trasferì a Cambridge e a 11 anni frequentò la scuola superiore per ragazze di Cambridge. Lavorò per il servizio nazionale per la salute tra il 1949 e il 1968 e per il servizio civile fino al 1979 per poi diventare scrittrice a tempo pieno. È' stata amministratrice per la BBC tra il 1988 e il 1893 e presidente del Literature Advisoryu Panel per il British Council e per l'England Arts Council. È stata premiata con l'OBE nel 1983 ed è stata insignita Pari del regno a vita (baronessa James di Holland Park) nel 1991.

BIBLIOGRAFIA
2008 - La paziente privata (The private patient – Mondadori 2009);
2005 -Brividi di morte per l'ispettore Dalgliesh (The Lighthouse - Mondadori 2006);
2003 - La stanza dei delitti (The Murder Room - Mondadori 2003);
2001 - Morte in seminario (Death in Holy Orders - Mondadori 2002);

1997 - Una certa giustizia (A Certain Justice - Mondadori 1999);
1994 - Morte sul fiume (Original Sin - Mondadori 1997);
1989 - Una notte di luna per l'ispettore Dalgliesh (Devices and Desires - Mondadori 1992);
1986 - Un gusto per la morte (A Taste for Death, finalista Edgar Award 1987, Mondadori 1994);
1977 - Morte di un medico legale (Death of an Expert Witness - Rusconi 1984);
1975 - La torre nera (The Black Tower - Mondadori 1992);
1971 - Scuola per infermiere (Shroud for a Nightingale, finalista Edgar Award 1972, Rusconi 1994; Mondadori 2001);
1967 - Per cause innaturali (Unnatural Causes - Mondadori 1992);
1963 - Una mente per uccidere (A Mind to Murder - Mondadori 1993);
1962 - Copritele il volto (Cover Her Face - Mondadori 1993).
L'ultimo libro di P.D. James pubblicato in Italia
La Paziente Privata - Mondadori 2009



9 commenti:

  1. Grazie al cielo ci ha pensato P.D. James a far fuori quell'inutile Wickham ... un sequel .. giallo .. scritto da un'autrice così non possono che tradurlo nell'italica lingua ^.^
    buon pomeriggio mie delizie
    Aldina

    RispondiElimina
  2. (Ciao ma chère amie!!! Che bello incrociarti qui! Sono un po' latitante causa trasloco ma non posso esimermi dal fare un saluto.)

    Ah, sì, quel parassita di Wickham! Ma sto leggendo un altro librino dove fa la stessa fine... Si vede che Zia Jane è riuscita perfettamente nell'intento di creare un vilain con i fiocchi, che nessuno riesce a sopportare, e appena ne abbiamo la possibilità lo "facciamo fuori"!

    Le premesse perché questo libro, di PD James, sia tradotto ci sono tutte: speriamo davvero che Mondadori si metta subito all'opera e ci dia questa opportunità.
    Così, magari lo leggeremo insieme!

    LizzyS

    RispondiElimina
  3. Sissì, carissime! Quando esce in Italiano il Gruppo di Lettura è d'obbligo! ;)

    RispondiElimina
  4. Ma dove le scovate queste notizie!!! P.D. James è una delle mie autrici di gialli preferite, e adesso si mette anche ad ambientare un omicidio a Pemberley!!! Devo avere quel libro. Ma sembra un po’ costoso!!!
    Ne sapete qualche cosa di più?

    RispondiElimina
  5. @LauraT: purtroppo si sa, i libri appena usciti, in edizione con copertina rigida sono cari. Il 3 Novembre esce l'edizione inglese, il 6 dicembre quella americana (verificherò il prezzo di quella, ma temo che comunque costi).
    Bisognerebbe aspettare qualche mese per l'edizione paperback, o sperare che la Mondadori lo traduca presto (ma anche in quel caso temo che il prezzo supererà i 15,00 euro!)

    RispondiElimina
  6. @Aldina: LoL! XD

    @Tutti: è sì, Zia Jane, non volendo (oppure sì?) ha fatto di Willoughby la vittima perfetta...nel senso che sono molti, se non tutti, i possibili indiziati!!! :DDDD

    Speriamo di avere presto notizie dell'edizione italiana!!! :)

    RispondiElimina
  7. Care condivido con voi una anticipazione appena trovata in rete (chissà se ne siete già a conoscenza):
    http://attentialcine.blogosfere.it/2011/10/nora-ephron-porta-su-grande-schermo-lost-in-austen.html

    Un saluto

    ML

    RispondiElimina
  8. @ML: Grazie! Sìssì! Eravamo al corrente da un pò, ma volevamo completare il post con qualche informazione in più! Grazie di cuore per il pensiero! :)))

    RispondiElimina
  9. Carissime Lizzies, leggere il sequel di P.D. James è stata un'avventura sensazionale... Ne ho parlato nel mio blog, http://ipsalegit.blogspot.com/ alle date 8 e 16 novembre. Se vi va, lasciate un commento! E come sempre grazie del vostro lavoro!

    RispondiElimina

"È solo un romanzo...o, in breve, un'opera in cui i più grandi poteri della mente vengono esercitati, in cui la più profonda conoscenza della natura umana, la più felice delineazione della sua varietà, le più vivaci effusioni di arguzia e umorismo sono trasmesse al mondo nel miglior linguaggio possibile."

L'Abbazia di Northanger

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Share US!

Share The Lizzies!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Segui le Conversazioni!