Una conversazione in particolare?

Caricamento in corso...

sabato 10 novembre 2012

GdL Searching for Pemberley di Mary Lydon Simonsen | Seconda Tappa

Carissimi Lettori e Amici di Old Friends & New Fancies,

Comincia oggi la seconda tappa di questo Gruppo di Lettura, il decimo nell'ambito dei festeggiamenti del Pride and Prejudice Anniversary, Searching For Pemberley di Mary Lydon Simonsen.
Questo spin-off ambientato nel XX secolo, in particolare nel Dopoguerra, con flashback nell'Inghilterra Regency e nel passato della famiglia Lacey e di tutti coloro che ad essa sono connessi, ci sta piacevolmente sorprendendo
Mary Lydon Simonsen ha ricostruito splendidamente l'atmosfera dimessa, il clima di instabilità che segue una guerra sanguinosa com'è stata la seconda guerra mondiale. 
Fra l'altro l'autrice ci ha svelato una chicca: Maggie è una persona realmente esistita, abitava nel paese d'origine dei genitori della Simonsen in Pennsylvania e - durante la guerra - si recò a Washington per lavorare in qualità di impiegata, esattamente come la nostra protagonista. Invece sua zia Mim, subito dopo la fine della guerra, andò a Berlino, per il Dipartimento di Stato americano. La 'nostra' Maggie va invece a Francoforte, sempre in Germania, dunque.

Non vediamo l'ora di proseguire con la nostra appassionante lettura, dunque, di scoprire nuove lettere di Celia Garrison Stanton (Kitty Bennet), Anne Desmet (Anne De Bourgh) e Charlotte Legder Chatterton (Charlotte Collins).
Se avete perso la discussione alla Prima Tappa, potete inserire quando volete i vostri commenti. E non dimenticate di stampare il meraviglioso Segnalibro realizzato da LizzyP.

Searching for Pemberley
Originariamente auto-pubblicato a novembre 2007 con il titolo Pemberley Remembered per la TRC Castle Garden Publishing, Searching for Pemberley è stato riproposto da Sourcebooks nel 2009. Questa Austen Inspired Novel mixa sapientemente la Storia e il romance, le due guerre mondiali e Pride and Prejudice.
Ipotizzando che Orgoglio e Pregiudizio sia stato ispirato a Jane Austen da persone 'reali', Searching for Pemberley introduce William Lacey e Elizabeth Garrison, gli ispiratori dei personaggi di Fitzwilliam Darcy e di Elizabeth Bennet.

                     SCHEDA LIBRO                    
Autore: Mary Lydon Simonsen
Titolo: Searching for Pemberley (Cercando Pemberley)
Casa Editrice: Sourcebooks
Data Pubblicazione: 2009 (originariamente pubblicato il 30 novembre 2007)
Pagine 473
SINOSSI: Tre storie d’amore si intrecciano fra l’Inghilterra Regency, la I e la II guerra mondiale e il Dopoguerra in maniera sorprendente e cruciale.
Maggie Joyce, americana, durante un tour nel Derbyshire nel 1947, visita Montclair, un’antica dimora Georgiana del XVIII secolo, che — le viene detto — Jane Austen utilizzò come modello per Pemberley. Ancora più sorprendentemente, i precedenti occupanti della magione, William Lacey e Elizabeth Garrison ispirarono i personaggi di Fitzwilliam Darcy ed Elizabeth Bennet in Orgoglio e Pregiudizio.
Attraverso lettere, diari e racconti orali, una coppia del vicino villaggio di Crofton, Beth e Jack Crowell, legata alla famiglia Lacey e a Montclair, condivide con Maggie le storie dei luoghi e delle persone che ispirarono Jane Austen. I due raccontano anche la loro storia d’amore, resa difficile da una diversissima estrazione sociale: mentre Beth faceva parte dell’elite della società, Jack era il figlio di un servitore. Quando il figlio dei Crowell — Michael — torna dalla base della RAF a Malta, Maggie crede di aver trovato proprio il ‘suo’ Mr Darcy…

 CALENDARIO
 3/9 novembre: Capitoli 1-17
10/16 novembre: Capitoli 18-31
17/23 novembre: Capitoli 32-48
Noi Lizzies siamo impazienti di riprendere la lettura!
Aspettiamo i vostri numerosissimi commenti e, se avete domande da fare, non esitate a porle: Mary Lydon Simonsen ci segue da vicino e potrà soddisfare ogni nostra curiosità relativa al libro!
Vi aspettiamo,
BUONA LETTURA!!!

 Link Utili
Invito al Gruppo di Lettura
Il Segnalibro di LizzyP
 Prima Tappa
Mary Lydon Simonsen in Galleria Ritratti
Mary Lydon Simonsen in Austen Authors
Sito Autrice
☞ Elenco Letture Pride and Prejudice Anniversary

6 commenti:

  1. Ciao! Ho un premio per voi ^_^
    http://moniaiori-thesecretdoor.blogspot.it/2012/11/premio-unia.html

    RispondiElimina
  2. Devo dire che i vari racconti di Beth a Maggie sulle prime mi confondevano, perché saltavano nel tempo e fra i vari rami della famiglia. Poi mi hanno appassionato sempre più, perché mi hanno ricordato le storie che una madre o una zia, raccontano al membro più giovane della famiglia, aneddoti di storia familiare e di membri lontani e talvolta dimenticati. Quest'aria di confidenza mi fa sentire un grande calore in mezzo alla desolazione del Dopoguerra, che domina prepotentemente nell'atmosfera di questo romanzo.

    Riguardo alla relazione fra Rob e Maggie ne sono stata un po' delusa: effettivamente dalla sinossi sapevamo che Michael sarebbe stato (forse) il Mr Darcy della protagonista (queste benedette sinossi che svelano troppo!!!)
    Però devo dire che non mi sarebbe dispiaciuto se Maggie fosse rimasta con Rob. Lui mi sembrava davvero innamorato. Anzi, è stata lei a dimostrare di non esserlo, perché non ha saputo aspettare i tempi: in fondo Rob ha vissuto l'esperienza tremenda della guerra: veder morire il suo amico più caro sotto ai suoi occhi, partire in missione per ben 30 volte sui cieli della Germania. Era naturale che volesse un po' di tempo per metabolizzare il tutto, per ricominciare una vita normale. E abbandonarlo in un momento così, secondo me, è stato un po' egoistico da parte di Maggie.

    RispondiElimina
  3. Come al solito mi trovo d'accordo con Gabriella, almeno in parte: ecco quello che mi ero appuntata strada facendo.
    Continua a piacermi questo romanzo: il continuo saltare da una storia all’altra, da un secolo all’altro ammetto che a volte mi confonde, ma mi fa piacere riscoprire che personaggi, che per un momento avevo accantonato, non aver perso ancora il loro ruolo centrale. Mi aspetto “grandi cose” tra Maggie e Michael. Mentre su Rob non nutro grandi speranze. Uomini così ci sono sempre stati, a prescindere dalle esperienze, certo molto forti, della Guerra. Lui in America, lei in Inghilterra ...
    E per rimanere nell’ambito della ricostruzione storica mi ha fatto piacere riconoscere il “ponte Aereo” per Berlino – chiunque sia stato lì lo ricorda se non altro per il monumento – che in fondo ha segnato l’inizio di un’altra Guerra, altrettanto terribile delle due precedenti: la Guerra fredda …

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chiediamo alle nostre due berlinesi, @Chiara e @Gonza! ;)

      Ma io non ci vedo niente di male nel fatto che Rob non si sia voluto impegnare con Maggie. E' vero che finora si è comportato così con tutte le sue girlfriends, ma non credo che - in altre circostanze - lo avrebbe fatto con Maggie. Io credo che la amasse davvero, al contrario di Maggie, che secondo me è stata un po' insensibile ad abbandonarlo in un momento così difficile per lui, solo perché non le ha messo l'anello al dito!

      Elimina
  4. This kind of great story.. Sophie most of us really like work, that always assist help remind most of us to find out every day factors together with numerous take a look at!


    Buy Cheap FIFA 15 Coins
    lol美服代练

    RispondiElimina

"È solo un romanzo...o, in breve, un'opera in cui i più grandi poteri della mente vengono esercitati, in cui la più profonda conoscenza della natura umana, la più felice delineazione della sua varietà, le più vivaci effusioni di arguzia e umorismo sono trasmesse al mondo nel miglior linguaggio possibile."

L'Abbazia di Northanger

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Share US!

Share The Lizzies!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Segui le Conversazioni!