Una conversazione in particolare?

Caricamento in corso...

sabato 8 settembre 2012

GdL The man who loved Pride and Prejudice/Pemberley by the Sea | Prima Tappa

Carissimi amici e lettori di Old Friends & New Fancies,
  
SIETE PRONTI???
Siete sui blocchi di partenza con in mano la vostra copia di The man who loved Pride and Prejudice - o Pemberley by the Sea - di Abigail Reynolds?

Noi Lizzies siamo ansiose di cominciare con voi questa nuova avventura: un nuovo Gruppo di Lettura; un retelling in chiave moderna del nostro amatissimo Pride and Prejudice, per il settimo GdL del Pride and Prejudice Anniversary!
Come sarà questa Lizzy nelle vesti di biologa marina? E Darcy?

Se siete curiosi di conoscere Abigail Reynolds, l'autrice, vi consigliamo di leggere la nostra esclusiva intervista per l'Italia.

E, se non l'aveste ancora fatto, stampate i segnalibri realizzati da LizzyGee, con il Calendario di Lettura.

                                           SCHEDA LIBRO                                          
Autore: Abigail Reynolds
Titolo: The Man Who loved Pride and Prejudice  (Pemberley by the Sea)
Casa Editrice: Sourcebooks Casablanca (Intertidal Press)
pagine: 448 (332)
Data Pubblicazione: 2010 (2007)
Sinossi: La biologa marina Cassie Boulton ama il suo caffè con la panna e la letteratura a lieto fine. Il suo libro preferito è Orgoglio e Pregiudizio, ma Cassie non ha pazienza quando un Mr Darcy dei giorni nostri compare nel suo laboratorio. Silenzioso e distaccato, Calder Westing III sembra non offrire altro che un famoso cognome: egli è infatti il rampollo di una famiglia politicamente in vista, mentre Cassie ha conseguito il suo successo grazie a un'arduo lavoro, malgrado la sua disonorevole storia di famiglia. Ma Calder è più di ciò che appare in un primo momento ed è estremamente affascinato da Cassie Boulton. Soprattutto dopo un'appassionata notte vicino al mare. Cassie, però, mantiene le distanze. Dietro la patina di  conoscenze scientifiche, intelligenza e calore, Cassie è determinata a nascondere i segreti del suo passato. Il che significa evitare gli uomini che le si avvicinano, in particolar modo quelli seducenti e pericolosi come Calder. Frustrato dai pretesti di Cassie, Calder le confessa i suoi sentimenti nell'unico modo in cui lei glielo permette: riscrivendo il suo libro preferito, con loro due nei ruoli di Mr Darcy ed Elizabeth Bennet. Ma la decisione spetta solo a Cassie.

                                         CALENDARIO                                          

☞ 08-14 settembre capp. 1-9
15-21 settembre capp. 10-17
22-28 settembre capp. 18-27


Siete pronti a cominciare il nostro nuovo Gruppo di Lettura? Noi Lizzies non vediamo l'ora!!! Correte a procurarvi il libro e stampate i segnalibri: vi aspettiamo ancora una volta per una gradevole chiacchierata nel nostro salotto!


BUONA LETTURA!!!

 Link Utili

4 commenti:

  1. Lettura scorrevolissima, personaggi fedeli, seppure a 200 anni di distanza. Cosa si può voler di più da uno spin-off di Orgoglio e Pregiudizio? Fra l'altro, se nei romanzi ambientati nel periodo Regency le scene di sesso stonano, qui ci stanno bene: non possiamo certo chiedere a una giovane dottoressa (quindi non si tratta di un'adolescente) di mantenersi casta e pura fino al matrimonio, no?

    RispondiElimina
  2. Sebbene abbia iniziato con qualche giorno di ritardo la lettura, confermo la scorrevolezza di questo spinoff.
    I personaggi sono, come mi aspettavo, semplicemente delineati, fatto che potrebbe affiancare il modo di introdurre i personaggi come Zia Jane, ma come al solito, il linguaggio moderno, scevro di passaggi articolati, fa perdere molto a queste caratterizzazioni, fondamentali nei romanzi austeniani per completare i profili a tutto tondo dei personaggi.
    Ad ogni modo, le "reincarnazioni" moderne dei personaggi di P&P si individuano facilmente, le situazioni replicate e traslate al giorno d'oggi aiutano a ritrovare la trama orginale con qualche libertà in più, non credete?
    Non oso dir niente riguardo alle scene di sesso, soltanto un quesito del tutto personale... quale donna moderna non si augurerebbe che una storia estiva non si riveli essere il vero Amore?
    Qualche osservazione:
    - Non credete che questo contesto moderno il rapporto tra Erin e Scott muti dall'incomprensione reciproca dei sentimenti che nutrono l'una per l'altro e viceversa in un più squallido "storiella estiva" dove lei è sedotta e abbandonata? Questo renderebbe le cose un tantino diverse, poiché il fraintendimento ha ben altre implicazioni... com'è cambiato il mondo, anche in questo! XD
    - Ma voi avete trovato Wickham??? Cioè, Rob... ok, ma è finita prima di cominciare la sua opera di corruzione?
    - Calder/Darcy è certamente affascinante, non lo trovate, però, un tantino troppo accorato verso Cassie/Lizzie? Che, d'altra parte, è un tantinello troppo acidina, piuttosto che ironica... ma forse è una mia impressione visto che i personaggi sono necessariamente attuali.
    Lo so, lo so! Sono la solita purista! Il mio romanticismo è antico e meno scontato... sono antica anch'io, in fondo! A mia discolpa, sappiate che sto comunque apprezzando la lettura! ^_^

    RispondiElimina
  3. Eccomi!!! Questi mese un pò con il fiato alla gola ma ci sono anche io!!!
    Che dire di questo piacevolissimo libretto? Molto scorrevole, i paralleli con P&P così evidenti che non vale neanche la pena sottolinearli, e la presenza del mare – almeno per me – crea comunque valore aggiunto.
    Mi rimane sempre il solito fastidio delle scene di sesso un po’ troppo esplicite: ma che hanno paura che senza erezioni e posizioni il libro non si venderebbe? Povera zia Jane, se lo avesse solo immaginato!!!

    RispondiElimina
  4. Non posso che essere d'accordo sul fatto che la scrittura di Mrs. Reynolds (il destino nei nomi!) sia molto scorrevole, e non solo.
    Questa storia modernissima ispirata a P&P, infatti, è anche originale, la narrazione non è mai banale, con riferimenti a P&P sparsi qua e là in modo del tutto puntuale.

    L'imbarazzo che solitamente provo davanti alle scene a luci rosse nei veri sequel/prequel/ecc. austeniani qui non c'è, forse grazie all'ambientazione moderna. Ecco, ammetto che entrare nella vita intima dei "veri" Darcy & Elizabeth mi fa sempre sentire a disagio, quasi come se ci fosse del sano (insano?) voyeurismo. Mentre qui non ci trovo nulla di strano. Anzi, devo dire che Mrs. Reynolds riesce a scrivere queste scene con la consueta misura, senza mai scadere nella banalità (e sì che questo è un luogo letterario ad alto rischio, da questo punto di vista).

    Mi piace molto, inoltre, questo leggero alone giallo che avvolge Cassie e il suo passato presumibilmente abitato da un fatto drammatico. Abigail ha gettato pochissime frasi qua e là, ed ha saputo creare la giusta attesa... Sono molto curiosa.

    RispondiElimina

"È solo un romanzo...o, in breve, un'opera in cui i più grandi poteri della mente vengono esercitati, in cui la più profonda conoscenza della natura umana, la più felice delineazione della sua varietà, le più vivaci effusioni di arguzia e umorismo sono trasmesse al mondo nel miglior linguaggio possibile."

L'Abbazia di Northanger

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Share US!

Share The Lizzies!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Segui le Conversazioni!